Fasi del Functional Safety Assessment

Reading time: 6 minuti - Difficulty: avanzato
Il Functional Safety Assessment (FSA) è un processo per la valutazione dell’adeguatezza della sicurezza funzionale ottenuta dalle apparecchiature analizzate, rispetto alle clausole stabilite dalle norme IEC 61508, per il rilascio della certificazione SIL.

A cosa serve l’assessment

Il Functional Safety Assessment si basa su tre fasi di lavoro:

  • Revisione dettagliata della progettazione hardware e software, in cui i revisori esaminano la progettazione del prodotto rispetto ai requisiti di sicurezza funzionale insieme ai progettisti del produttore
  • Revisione dello sviluppo del sistema di gestione della sicurezza funzionale, che mira a verificare la presenza e l’applicabilità di un sistema di gestione per l’adempimento dei requisiti di sicurezza funzionale
  • Audit sui vincoli di qualità, che mira a verificare l’implementazione dei requisiti di qualità richiesti dalla norma IEC 61508 nel sistema di gestione della qualità del produttore

 

Il Functional Safety Assessment è quindi un’indagine per supportare la decisione di passare alla fase successiva del ciclo di vita della sicurezza o di rimanere nella stessa fase fino a quando tutte le misure necessarie non siano state messe in atto al fine del rilascio della certicazione SIL.

 

Maggiori informazioni:

 

Il Functional Safety Assessment consiste anche nel determinare se la funzione di sicurezza oggetto di studio raggiunge il livello di sicurezza funzionale richiesto, e comporta di solito una verifica dei processi e delle procedure per garantire la conformità ai requisiti della IEC 61508, compresa la verifica per ogni fase del ciclo di vita e la convalida dei requisiti di sicurezza completi.

Questo costituirà la base per passare alla fase successiva del ciclo di vita o meno.

sil analysis

Scarica l’infografica

Vuoi aiutare la nostra pagina a crescere? Seguici su Linkedin

 

Dettagli sul Functional Safety Assessment

Ai fini della certificazione SIL, il dettaglio delle attività propedeutiche è il seguente:

  • Analisi dettagliata dell’hardware/software

L’analisi si basa sulla documentazione pertinente relativa alla progettazione del prodotto (schemi dettagliati dell’hardware, scheda tecnica del dispositivo, codice software, ecc) per identificare i sottosistemi e i componenti rilevanti per la sicurezza definendo la presenza di eventuali elementi ridondanti.

 

  • GAP Analysis

Se durante la revisione del progetto vengono identificati dei gap rispetto ai requisiti dello standard IEC 61508, questi vengono devono essere documentati attraverso una GAP Analysis, che riporti le indicazioni per le correzioni in termini di progettazione o di documentazione.

 

  • FMEDA

Il risultato dell’analisi FMEDA è una stima dell’affidabilità del prodotto e della capacità diagnostica, attraverso la quantificazione e la distribuzione dei tassi di guasto.

 

Maggiori informazioni:

 

  • Valutazione sistematica della capacità dell’HW/SW

La valutazione fornisce una stima quantitativa della solidità del sistema rispetto ai guasti sistematici derivanti dalla gestione del progetto, dalla qualità della documentazione, dai requisiti di controllo, dalla progettazione strutturata ecc.

 

  • Test di validazione della sicurezza funzionale

L’obiettivo di questa fase è dimostrare che il prodotto soddisfa le specifiche relative ai requisiti generali delle funzioni di sicurezza e i requisiti generali di integrità.

 

  • Functional Safety Assessment Report

Il Functional Safety Assessment Report contiene i risultati della valutazione in base ai requisiti IEC 61508, unitamente ai risultati di ogni fase del processo di certificazione.

 

  • Analisi del FSMS

Questa attività prevede l’analisi della documentazione rilevante per l’implementazione del Sistema di gestione della sicurezza funzionale, come politiche e procedure che specificano la politica organizzativa e la strategia per raggiungere la sicurezza funzionale.

 

  • Audit sui vincoli di qualità

Durante questa fase viene verificata la presenza di un sistema di gestione della qualità per garantire la capacità del produttore di mantenere la certificazione di sicurezza funzionale in tutti i prodotti fabbricati con la validità del certificato SIL.

 

Il successo di ogni attività di valutazione è il certificato SIL che attesta la conformità ai requisiti IEC 61508.

 

Per maggiori informazioni o per richiedere una quotazione

Introduzione alla norma ISO 26262

Applicazione dello standard ISO 26262 Lo standard ISO 26262 copre l’implementazione della sicurezza funzionale attraverso sistemi elettrici e/o elettronici (E/E) e presenta un ciclo di vita specifico per i componenti utilizzati nel settore automobilistico. Pertanto, fornisce un riferimento per il ciclo di vita della sicurezza dei veicoli e supporta l’adattamento delle attività da svolgere durante […]

Read more
Byhon Logo bianco

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato
su news e eventi di Functional Safety e
Industrial Cyber Security

ISCRIVITI
close-link
Send this to a friend